Nato a Treviglio (BG) il 29 Marzo 1981, Simone Gabriele nel 2000 inizia il suo percorso di artista e tecnico del restauro operando interventi per molteplici strutture del territorio, quali:

Anno 1999/2000, Milano, presso il “Centro di restauro”, di Paola Zanolini e Ida Ravenna: Chiesa di S. Maurizio Monastero Maggiore, autori degli affreschi Giovan Pietro Luini, Foppa, Zenale. Periodo delle decorazioni parte dal 1508/10 fino al 1574 circa. L’operazione di restauro ha interessato la pulitura della cappella Bergamina e del loggiato superiore, seguendo il consolidamento e ritocco. Inoltre la pulitura delle colonne del matroneo mediante impacchi a base di carbonato d’ammonio.

-Presso Treviglio (BG), Palazzo Galliari, riscoperta e restauro degli affreschi presenti nelle stanze.
Decorazioni dei soffitti cassettonati e restauro della facciata.

- Gran Casinò di S.Pellegrino terme (BG).
Restauro complessivo dell’androne, adempiendo alle varie fasi, dalla pulitura, stuccatura e ripristino delle tinte.

- Gozzano (NO), Chiesa di S.Lorenzo
Il restauro ha interessato la struttura interna, riportando la chiesa all’ordine originario, quello Romanico.

- Fara Novarese (NO), Chiesa di S.Damiano e S. Sebastiano.
Il restauro della zona presbiteriale ha interessato gli affreschi gli stucchi, i finti marmi e le parti murarie.

- Presso Cameri (NO), Chiesa parrocchiale, restauro conservativo della facciata. Ritrovamento di lacerti d’affresco su di essa in unione della pulitura di statue e capitelli in cotto, mentre in diversa chiesa ripristino conservativo di un pulpito ligneo, attraverso la sua pulitura, stuccatura e ripresa di colore.

- Presso Treviolo (BG), casa parrocchiale, nelle stanze si è proceduto a ritrovamento del supporto pittorico originale (affreschi del ‘700) mediante l’eliminazione delle varie ridipinture con discialbi e puliture. Sono stati eseguiti consolidamenti, stuccature e ritocco. Di particolare interesse è stato il ripristino di un affresco strappato e riposizionato nel suo luogo d’origine.

- Presso Treviglio (BG), Santuario della Vergine delle Lacrime, restauro conservativo della volta settecentesca attribuita al Molinari e del coro seicentesco. Pulitura ritocco, risanamento volta centrale, e ritrovamento della foglia d’oro e bronzina sul coro con rispettivo ritocco.

- Presso Vacciago d’Ameno (NO), parrocchia di S. Antonio Abate, intervento di conservazione dell’apparato decorativo della zona absidale opera del pittore Giorgio Bonola. L’intervento di conservazione riguarda l’impianto decorativo originario. Si è proceduti a pulitura, consolidamento, stuccatura, ritocco con rifacimento delle parti mancanti.

- Ponte Nossa (BG), All’interno della chiesa, recupero di decorazioni dei primi del ‘900, reintegrando le parti mancanti medianti spolveri e opportuno ritocco.

- Vimercate (MI), Cripta sottostante alla chiesa di S. Stefano, sorta lungo le spoglie rimaste di una antica fortificazione. Qui si è provveduto alla scoperta di un affresco dei primi ‘400 rappresentante la leggenda della ‘Veronica’ e inoltre al ripristino degli stucchi che costituiscono il totale carattere della cripta.

- Presso Monte S. Giovanni Campano (FR), Chiesa di S. Pietro, si è provveduto all’intervento di conservazione dell’affresco situato in una delle due piccole navate laterali. Lo stato di conservazione dell’affresco, presentava uno strato uniforme d’ossidazione, dovuto all’infiltrazione dell’acqua. La pulitura mediante impacchi di carbonato d’ammonio e meccanica (bisturi), ha permesso la leggibilità desiderata del colore, integrata con il ritocco sia mimetico, che a rigatino.

- Algua (BG), Santuario del Perello, il restauro ha interessato il ritrovamento di lacerti d’affresco datati al 1400, situati sulla volta.

Libero professionista dal 2008, in collaborazione con un’equipe di artigiani, adempie al restauro del palazzo Villani presso Lodi.
Il restauro interessa la parte decorativa con i suoi affreschi e la parte muraria della facciata e delle sue sale interne.

Sempre a Lodi ha operato anche al palazzo Pittoletti, restaurando l’androne d’ingresso.
Di notevole interesse è stato il rilevamento di uno stemma reale su una delle pareti celato dalle sovrapposizioni di pellicole pittoriche nel corso del tempo.

- In località San Giovanni Bianco (BG), Abside esterno alla chiesa, affreschi del primo ‘400 raffiguranti scene bibliche. L’intervento ha interessato la pulitura, consolidamento del supporto murale, stuccature e ripresa pittorica mediante ritocco mimetico.

- Comune di Romano di Lombardia (BG).
L’intervento di restauro ha interessato l’apparato decorativo della superficie esterna dell’edificio, proponendo la tecnica della velatura eseguita a più passaggi.

- Chiesa S. Andrea di Fino del Monte (BG).
Restauro delle decorazioni interne e della struttura esterna mediante il ripristino degli intonaci e degli ornati nella loro completezza e della parte pittorica.

- Chiesa di S. Marta, Gozzano (NO).
Intervento di restauro dell’apparato decorativo nella zona presbiteriale, riproponendo le decorazioni fine ‘800.

- Borgo di Villa Astori, Torre dei Roveri (BG).
L’intervento ha interessato l’esecuzione di intonaci antichi attenendosi alle antiche ricette; utilizzando sabbia locale, polvere di marmo, coccio pesto e calce di varie stagionature.

- Monumento ai Caduti, Rovetta (BG).
L’intervento a riportato alla luce, le patine ed i colori originari della pietra arenaria e calcarea di cui è composto il monumento.
Di notevole interesse è stato il consolidamento e l’ancoraggio di alcune parti che lo compongono.

- Chiesa S. Giuseppe, Anagni (FR).
L’intervento ha interessato il ripristino degli intonaci e la tinteggiatura a velature con materiale silossanico della facciata esterna.
Tinteggiatura interna.

- Palazzo a Piazza Vittorio Emanuele a Roma.
Restauro dei soffitti affrescati, mediante pulitura e ritocco delle pitture.

- Casa Pontificia, Piazza della Pilotta Roma.
Restauro della cappella interna al convento, ricostruzione delle decorazioni (sagome –fregi) su pareti e soffitti.

- Gioielleria Van Cleef e Arpels via Condotti Roma.
Restauro del soffitto affrescato e applicazione foglia d’oro su pareti stanze e scale.

- Decorazione sale sede nazionale Fare Ambiente Roma.
L’ intervento ha interessato la decorazione del salone e salette attigue, con elementi decorativi fine ‘800.

 

Galleria foto

Tota Pulchra: Associazione per la promozione sociale   —   C.F.: 97939900581

Sede Legale: via della Paglia 15 - Roma (RM)   —   IBAN: IT16L0623003218000063594579

Facebook
Youtube
Instagram