Martedì 4 dicembre 2018 presso la sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquino (Senato) si è tenuta la presentazione del libro “La regina delle rose”.

Il giornalista Mimmo Muolo, vaticanista e vicecapo della redazione romana di Avvenire, ha dialogato con l’autrice Isabel Russinova presentando l’opera.

Il libro tratta una grande storia d'amore che ha come protagonisti due giovani costretti a subire il peso del destino: Giovanna, figlia del re d’Italia, principessa sensibile, umile, discreta, ma forte della sua fede; Boris III, giovane e affascinante zar di Bulgaria.

Questo grande amore si trova nello scenario tempestoso, magnifico e spietato che ha come protagonista l'Europa che va dal 1927 al 1943.

Il loro primo palpitante incontro, la battaglia per arrivare alle nozze, gli anni felici tra l'entusiasmo del popolo che accoglie l'erede al trono, fino al declino, il tradimento, la guerra, la fuga, la persecuzione, la morte. Mentre il fascino dell'età d'oro con i suoi grandi artisti e intellettuali del'900 come d'Annunzio, Toscanini e i personaggi del potere e dell'aristocrazia di allora fanno da cornice alla storia, il racconto, come in un thriller, segue allarmato e inquieto i protagonisti, teme per la loro vita, per il loro amore, così continuamente insidiato dalle subdole trame dello spionaggio internazionale e dal mistero del destino.

Giovanna viene descritta come una donna a cui il Signore gli ha consesso i doni più rari: la generosità, il rigore, la carità, una vita intensa, magnifica e terribile insieme: una vita da raccontare perché può insegnare tante cose.

Il romanzo si basa su attente ricerche storiche e racconti originali tratti da conversazioni con alcuni dei protagonisti. Inoltre, la storia famigliare dell'autrice è legata direttamente agli eventi narrati, di cui conserva memoria attraverso i racconti materni. Quindo non solo una trama amorosa, ma una storia nella storia: la storia di Giovanna e e Boris III nelle vicende della storia d’Italia e bulgara.

La prefazione è stata redatta da Emanuele Filiberto di Savoia e Alberto Schepisi; L’introduzione a cura di Gabriella Valera Gruber.

Marius Veronesi

Tota Pulchra: Associazione per la promozione sociale   —   C.F.: 97939900581

Sede Legale: via della Paglia 15 - Roma (RM)   —   IBAN: IT16L0623003218000063594579

Tota Pulchra
Tota Pulchra Events
Twitter
Youtube
Instagram