Ufficio stampa

Andrea Filippo Mongelli nato in Ucraina.

Ha conseguito il diploma presso l’Istituto tecnico commerciale Gorjux-Tridente-Vivante presso il corso di Sistemi Informativi Aziendali (SIA) con studi incentrati sull’economia aziendale, economia politica e diritto pubblico.

A seguire, è iscritto alla facoltà di informatica presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, seguendo il corso di Informatica e Tecnologie per la Produzione del Software (ITPS) soffermandosi sui fondamenti teorici della programmazione, dei linguaggi, dell'algoritmica, sui metodi per la produzione e manutenzione di applicazioni software di grandi dimensioni che assicurano la qualità dei processi e dei prodotti dal livello operativo e quello strategico, sulle tecniche per lo sviluppo di interfacce efficaci, in tutti i settori applicativi, integrando tecnologie informatiche di vario tipo, approfondendo gli algoritmi e le strutture di Dati, le Basi di Dati, l'Ingegneria del Software, le Reti di Calcolatori e i Linguaggi di Programmazione, web services e tecnologie cloud.

Al di fuori della carriera universitaria, nutre una forte passione da diversi anni nel campo del penetration testing, simulando diversi attacchi cibernetici in spazi virtuali predisposti (HackTheBox, TryHackMe) attraversa la ricerca di nuove falle e lo sviluppo di programmi capaci di poter bypassare ogni sistema di sicurezza per poi migliorarne l’efficienza. Con studi e ricerche nel medesimo campo, ha conseguito diverse certificazioni erogate da Cisco, ISC2, Comptia, Microsoft, Fortinet e altri enti riconosciuti, per essere al passo con le nuove tecnologie e contromisure per mitigare gli attacchi informatici.

È socio e redattore della Cio Club Italia, un’organizzazione che nasce con l’obiettivo di permettere ai professionisti IT e manager, operanti nell’ambito delle Information and Communication Technology, di condividere conoscenza, confrontarsi per lavoro o per passione, nella gestione dei dipartimenti IT di aziende pubbliche e privati condividendo informazioni attraverso articoli e tavole rotonde (webinar) su tematiche attuali.

È iscritto all’albo dei professionisti nel settore della Cyber Security presso l’Associazione Nazionale Esperti Sicurezza Pubblica e Privata (A.N.E.S.P.P.) dove offre servizio di Cyber Intelligence alle scorte di ambasciatori con monitoraggio satellitare e garantendo l’integrità dei dati personali su canali di comunicazione criptate e sicure.

È Direttore del Consiglio Direttivo dell’Ufficio Stampa e delegato per la Puglia dell’Associazione Tota Pulchra, un’associazione di promozione sociale, di Monsignor Jean-Marie Gervais, Presidente della stessa Associazione e Prefetto Coadiutore del Capitolo Vaticano, con la finalità di dare ospitalità e spazio agli artisti, e a tutti coloro che nutrono passioni di ogni settore organizzando e promuovendo eventi (mostre, feste, esibizioni e concorsi) anche in collaborazione con altri enti di carattere nazionale ed internazionale che condividano gli stessi obiettivi.

È autore del primo volume “Hacker si diventa” venduto esclusivamente su amazon in formato ebook.

È redattore di diverse pubblicazioni incentrate su argomenti attuali nel campo dell’informatica. Tra queste si ricordano “Il 5G”, “Oggi siamo davvero sicuri su Internet?”, “L’informatica ai tempi del COVID-19”.

È strettamente in contatto con molte aziende del settore IT e ICT su territorio nazionale e internazionale ed organizza con quest'ultime eventi, convegni, mostre per affrontare temi attuali. Tra questi  si ricorda l'evento sull'Identità Digitale dove ha coinvolto il Security Manager Vincenzo Chiapparo, l'Avvocato Calogero Antonio Pennica e il Professore Fabio Caprabianca.

Tota Pulchra: Associazione per la promozione sociale

Sede Legale: via della Paglia 15 - Roma (RM)   —   C.F.: 97939900581

IBAN: IT11 B031 2403 2170 0000 0233 966   —   Codice BIC: BAFUITRRXXX

 

Tota Pulchra
Tota Pulchra News
Instagram
LinkedIn
Youtube