La prevenzione al Covid19, i centri di Artemisia Lab sempre aperti al pubblico anche a ferragosto.

 

Mariastella Giorlandino amministratore unica dei centri Artemisia Lab è sempre disponibile per ogni chiarimento e applicazione per ottenere i migliori risultati nei suoi diciannove laboratori diffusi su tutta Roma.

Artemisia Lab fin dagli inizi dell’epidemia è impegnata a divulgare le nozioni sul Covid 19 e le soluzioni per poter arginare questa grave malattia assieme all’associazione di Tota Pulchra presieduta da Monsignore Jean-Marie Gervais.

 

La Regione Lazio con assessore alla sanità Alessio D’Amato e l’azione di Artemisia Lab.

Il 10 luglio 2020 si è rinnovata l’intesa tra Mariastella Giorlanino e Tota Pulchra nel laboratorio di via Piave n. 76. Sono stati ripresi i temi di come si è lavorato nella struttura riguardo il test sierologico per la ricerca degli anticorpi anti-Sars- Cov-2 con metodica CLIA quantitativa.

Gli stessi dipendenti sono stati sottoposti a partecipare all’indagine epidemiologica della Regione Lazio.

Mariastella Giorlanino ha dimostrato con l’apertura continua, anche durante ferragosto delle sue strutture quanto possa essere importante il sostegno del privato al pubblico. Offrendo così una risposta sicura per ottenere più tamponi garantiti utili al Ministero della Salute per poter operare più efficacemente.

 

Artemisia Lab una valida alleata per l’azione anti-covid 19 assieme ad altre strutture private.

Per Maria Stella Giorlanino l’assessore Alessio D’Amato della Regione Lazio ha permesso ai cittadini di accedere ai drive in dell’ospedale Spallanzani pagando in proprio, invece di dare una maggiore visibilità alle cliniche private accreditate pronte a fare tamponi a prezzo concordato con la Regione.

Maria Stella Giorlanino mette al corrente che le strutture private non solo sono pronte da tempo e avvisa che attualmente ci sono quattro metodiche per la ricerca sul sangue e gli anticorpi Igm e IgG. Il suo è un discorso approfondito e valuta non solo la qualità dei risultati, ma anche i costi e così traccia una linea guida da quella meno cara alla più precisa e costosa:

  • Cards veloci
  • Elisa (tecnologia: Enzyme Linked Immunosorbent Assay)
  • Fluorescenza
  • CLIA (tecnologia: Chemiluminescenza)

L’amministratrice unica delle cliniche Artemisia Lab ha evidenziato che è loro interesse offrire il miglior risultato e quindi la scelta degli esami riguardanti il Covid 19 viene effettuata con il test CLIA. Il tampone si coordina sempre con il proprio medico di medicina generale ed è lui che decide se è il caso.

Il prezzo imposto nei presidi pubblici autorizzati secondo Determina della Regione Lazio n. GO5621 del 15/ 05/20 per dosaggio IgG Elisa/ CLIA è di euro 15,23.

Il costo nelle strutture pubbliche è di 15,63 euro per il solo anticorpo IgG, non è gratuito per i cittadini. Solo per i sanitari e le forze dell’ordine sono stati stanziati 2,5 milioni di euro per l’indagine epidemiologica.

 

CLIA – Chemiluminescenza quantitativa.

Tutti e diciannove i laboratori Artemisia Lab sono in grado con i loro dispositivi di effettuare la metodica in CLIA-Chemiluminescenza, sottoponendo test della ditta Diasorin/Roche e altre di elevata qualità con le quali si può ottenere solo la ricerca dell’anticorpo IgG. I kit a disposizione sul mercato non sono ancora diagnostici.

Se si vuole essere sottoposti all’esame necessita prenotarsi telefonicamente e sottoporsi al triage su prelievo sanguigno del costo di 60,00 euro.

Se si vuole approfondire il proprio quadro clinico si procede con l’esame dell’emocromo e la PCR (Proteina C Reattiva) al costo totale di 70,00 euro.

La rete di Artemisia Lab risponde sempre entro le 48 ore tranne se capita di un giorno festivo a cui si devono aggiungere altre 24 ore di attesa, ma l’informazione è puntuale e può essere consegnata a domicilio con l’aggiunta di 35 euro per la partecipazione del medico e dell’infermiere prevista.

I tamponi sono eseguibili solo previa richiesta del proprio medico di medicina generale e presso gli ospedali designati dalla Regione Lazio.

Per avere una corretta visione del proprio stato immunologico è dato non solo da un unico prelievo, ma da più prelievi decisi da un piano terapeutico dovuto al contesto anamnestico, clinico e sociale in modo più attento ai soggetti immunodepressi.

Se si vuole partecipare all’indagine epidemiologica su base volontaria e pagamento con le modalità e gli obblighi previsti dalla determinazione della Regione Lazio n. GO5717 del 13/ 05/20 i laboratori sono:

  • Artemisia La Analisys 1980 srl (ASL Roma 3)
  • Artemisia Lab Alessandria. Laboratorio Analisi cliniche Alessandria srl (ASL ROMA1)
  • Artemsia Lab Panigea, Poliambolatorio Cave srl (ASL ROMA2)
  • Artemisia Lab Chea srl (ASL ROMA 2)

 

di Valentina Ughetto

 

Tota Pulchra: Associazione per la promozione sociale

Sede Legale: via della Paglia 15 - Roma (RM)   —   C.F.: 97939900581

IBAN: IT11Q062300503100004053166   —   Codice BIC: CRPPIT2P137

 

Tota Pulchra
Tota Pulchra News
Instagram
LinkedIn
Youtube