È tutto pronto a Ferrara per accogliere le reliquie del beato Carlo d’Asburgo-Este, che arriveranno in città sabato 1 dicembre. Alla presenza dell’arcivescovo mons. Gian Carlo Perego, del vice-postulatore della causa mons. Arnaldo Morandi e di S.A.I.R. l’Arciduca Martino d’Asbugo-Este nipote del beato Carlo, ci sarà la consegna permanente di tre reliquie ex ossibus in diocesi, donate dalla Postulazione della causa di canonizzazione. La prima reliquia giungerà sabato 1 dicembre nel monastero delle monache benedettine di Sant’Antonio in Polesine, dove alle ore 18 si terrà una veglia di preghiera e una sacra rappresentazione che ripercorre le ultime ore di vita del beato Carlo, dal titolo “Carlo d’Asburgo-Este e la nostalgia della santità”, messa in scena dalla compagnia teatrale “La maschera di Cristallo”. Le monache benedettine hanno realizzato una preziosa icona che, insieme a una seconda reliquia, sarà posta in cattedrale, domenica 2 dicembre, durante il solenne pontificale presieduto da mons. Perego alle ore 19, con installazione permanente nell’altare di Maria Regina dei Santi. Per l’occasione è stata concessa la benedizione papale con annessa indulgenza plenaria dalla penitenzieria apostolica. Una terza reliquia troverà, invece, prossimamente dimora nel santuario del SS.mo Crocifisso di S. Luca, sede della “Gebetsliga Gebetsliga – Unione di preghiera beato Carlo per la pace e la fratellanza tra i popoli” che si è adoperata insieme all’arcidiocesi, per far arrivare le reliquie a Ferrara.

 

Fonte: https://www.agensir.it/quotidiano/2018/11/24/diocesi-ferrara-sabato-1-dicembre-arrivano-le-reliquie-del-beato-carlo-dasburgo-este/

Tota Pulchra: Associazione per la promozione sociale   —   C.F.: 97939900581

Sede Legale: via della Paglia 15 - Roma (RM)   —   IBAN: IT16L0623003218000063594579

Tota Pulchra
Tota Pulchra Events
Twitter
Youtube
Instagram