L’Erede di Lucio Piccolo, la Baronessa Mariel, in collaborazione con la Pro Loco di Sinagra presenteranno il 16 luglio alle ore 18,00 al Castello di Solicchiata, a Sinagra (Me) il libro “Lucio Piccolo ed il barbiere” scritto da Franco Valenti pubblicato da Giambra editori.

Solicchiata era uno dei posti del “cuore” di Piccolo, perché nascosto tra gli ulivi e invisibile dall'esterno.

Abbandonato per 50 anni fino a quando , la baronessa Mariel Piccolo di Calanovella, nipote del poeta, con grandi sacrifici, lo ha riportato a nuova vita abitandolo personalmente. Ha voluto ospitare la presentazione del saggio di Valenti nel castello dove il poeta custodiva il prezioso epistolario tra lui e Tomasi di Lampedusa e molti spartiti delle sue composizioni musicali. Oltre che poeta, Lucio Piccolo era anche un raffinato compositore. Tutti i maggiori studiosi hanno parlato del maniero, ma nessuno l'ha mai visto, tranne Tomasi di Lampedusa e Gioacchino Lanza Tomasi. Valenti lo ha definito: "castello delle fate".

 

Saluti:
Mariel Piccolo di Calanovella, nipote di Lucio Piccolo;
Pierangelo Giambra, editore.

Interventi:
Salvo Presti, regista;
Andrea Italiano, storico dell’arte;
Franco Valenti, autore.

Modera:
Vincenza Mola, presidente Pro Loco Sinagra.

Letture:
Melania Lo Presti e Nicoletta Silla.

Tota Pulchra: Associazione per la promozione sociale

Sede Legale: via della Paglia 15 - Roma (RM)   —   C.F.: 97939900581

IBAN: IT11 B031 2403 2170 0000 0233 966   —   Codice BIC: BAFUITRRXXX

 

Tota Pulchra
Tota Pulchra News
Instagram
LinkedIn
Youtube