Sabato 14 gennaio 2023 l’aristocratico Palazzo Brancaccio, nel cuore della capitale, ospiterà l’XI edizione del GRAN BALLO STORICO con uno spettacolo di danze d’antan, arie e performance teatrali che, in un contesto di raffinatezza ed eleganza, offrirà l’occasione per vivere una magica atmosfera.

Al GRAN BALLO STORICO la cultura italiana della Musica e del Ballo incontrerà le altre culture del mondo. Le note di Verdi, Strauss, Mozart, Delibes, Purcell, Helmund, Rota e Rachmaninova (del quale ricorderemo i 150 anni dalla nascita) saranno al centro di questo progetto culturale unitamente alle coreografie che saranno eseguite dai partecipanti in Frac e incantevoli abiti con crinolina: il Valzer Mille e una Notte, la Mazurka dal Gattopardo, Pas de Patiner, Waltz Quadrille, Quadriglia Il Pipistrello, Orpheus Quadrille, Childgrove, Marine Two Step, Suite opera n 3, Vienna Ladies, Contraddanza    Roma    Capitale, Natasha’s    Waltz, Mr.     Beveridge's Maggot, Virginia Reel, Madm. Buonaparte’s Waltz, Marcia di Radestzky.

Il GRAN   BALLO   STORICO sarà    aperto    al    pianoforte dal    Maestro Gaia Vazzoler che proporrà una preziosa pagina musicale di Giuseppe Verdi mentre il Maestro Aleksej Vaker suonerà una   composizione   di   Rachmaninov   seguita   da due meravigliose voci   liriche: Elena    Diadianova e Yulia    Veloce (laureata    presso il Conservatorio Santa Cecilia a Roma) entrambi vincitrici di prestigiosi concorsi internazionali. Altro grande protagonista del Gran Ballo Storico sarà il mondo delle fiabe, in un'atmosfera ottocentesca tra esibizioni di giocoleria e balletti.

Iniziato il Ballo, tra una danza e l’altra del programma, gli ospiti gusteranno un prelibato menù e, sul finale, si svolgerà il concorso intitolato “Il Miglior Abito Ottocentesco”. Osservando gli ospiti, la giuria, di cui saranno membri anche il famoso stilista di scarpe Gimmy Baldinini, i designer Josè Lombardi e la “Regina delle borse” Eleonora Altamore, valuterà non solo l’abito indossato, ma anche l’immedesimazione dei protagonisti nei personaggi che rappresentano e nell'atmosfera del tempo. Ai vincitori del concorso saranno assegnati premi sulla base delle seguenti categorie: “Abito tradizionale femminile, Abito tradizionale maschile, Abito tradizionale per bambini, La migliore coppia del Ballo (Cavaliere e Dama)”.

A conclusione del Ballo il soprano Yulia Veloce eseguirà la celebre aria "Ave Maria", rivisitata in chiave contemporanea dal celebre compositore ed artista emerito Aleksej Garnizov, tradotta appositamente per il pubblico italiano.

Ogni   anno   prendono   parte   all’evento   esponenti della   nobiltà come il Principe Guglielmo    Giovanni Marconi, i Principi    Torlonia, la Principessa Maria Pia Ruspoli e il Cav. Manfredi Mattei Filo della Torre; dell’elite imprenditoriale, intellettuale,    culturale    come    il    Mons.    Jean    Marie    Gervais, la Senatrice L. Mennuni, il Prof. Franco Fiordelisi, il Prof. Antonio Abbate, il Generale Massimo Palumbo.

Diversi sono poi i partner che partecipano all’evento: il noto shoe designer Gimmi Baldinini, che mette a disposizione alcune delle proprie creazioni per gli artisti della serata e sarà il presidente della giuria per il concorso “Il Miglior Abito Ottocentesco”. Inoltre, tra le aziende partner che hanno contribuito alla realizzazione di questo meraviglioso evento, vi sono il Ristorante Le Sicilianedde l’azienda Sirenyx, produttore di vini di gran prestigio, l’“Azienda Vinicola Ca D’Abruzzo”, con i suoi vini di alta qualità, la storica azienda agricola “Fr.lli Stefanoni”, produttrice di salumi e prosciutti, le strutture di lusso dal marchio Homart, il beauty lab e centro estetico Velluto, l’hotel Colonna Pevero Hotel e il resort Forte Village Sardinia situati entrambi in Sardegna, l’agenzia pubblicitaria Ad Group Art, l’agenzia di viaggi e turismo Anitaris, la Fondazione Alberica Filo della Torre e la fondazione   Tota Pulchra, e la tipografia Goprint che si occupa delle stampe e del materiale informativo dell’evento.

Negli anni passati hanno partecipato all’evento Al Bano Carrisi con la figlia Cristel, la stilista Anna Fendi, l'attore Michele Placido, il direttore d'Orchestra Jacopo Sipari di Pescasseroli,   le   attrici Olga  Cabo,  Alika Smekhova, Marina Orlova, Marina Kazankova, Nikolaj Burljaev, Inga Shatova nonché diplomatici e altri ospiti d'onore.

I fotografi ufficiali della serata saranno Enrico Giorgetta e Luca Spampinati.

 

Condizioni di partecipazione al Gran Ballo Storico

Tota Pulchra: Associazione per la promozione sociale

Sede Legale: via della Paglia 15 - Roma (RM)   —   C.F.: 97939900581

IBAN: IT11 B031 2403 2170 0000 0233 966   —   Codice BIC: BAFUITRRXXX

 

Facebook
Instagram
LinkedIn
Youtube